Online da Aprile 2006



La fine del mondo e il paese delle meraviglie

libro-murakami-haruki-paese-meraviglie

In una piccola e spettrale città, che mura insormontabili separano dal resto del mondo, gli abitanti, privi di ombra e di sentimenti, vivono al riparo da qualunque emozione.
Un nuovo arrivato ha il compito di leggere i vecchi sogni nel teschio degli unicorni, i soli animali del luogo, cogliendo frammenti di memorie e di un'altra vita o dimensione.
Parallelamente, in una Tokyo futuribile e disumana, un uomo viene coinvolto da uno scienziato, geniale ma sconsiderato, in un esperimento a rischio della vita che lo porterà a calarsi nei sottosuoli della città, in lugubri voragini animate da creature mostruose e maligne, metafora delle paure che agitano le coscienze.
Proprio nel buio fitto della mente si troverà la soluzione che lega i personaggi dei due mondi, in realtà l'uno il riflesso dell'altro.
Sarà possibile lo scambio tra le due dimensioni, o il viaggio sarà senza ritorno?

Haruki Murakami, nato a Kyoto nel 1949, è uno scrittore, traduttore e saggista giapponese. È autore di molti romanzi, racconti e saggi e ha tradotto in giapponese autori americani come Fitzgerald, Carver, Capote, Salinger.
Con "La fine del mondo e il paese delle meraviglie" Murakami ha vinto in Giappone il Premio Tanizaki.

Recensione non ancora inserita


Informazioni

Autore Titolo originale Casa editrice Anno
Haruki Murakami
Sekai no owari to hadoboirudo wandarando
Einaudi
Italia, 2008
Giappone, 1985

Commenta

comments powered by Disqus