Online da Aprile 2006



Io sono un gatto

copertina-libro-natsume-soseki-sono-un-gatto

"Io sono un gatto" è un romanzo di Soseki Natsume, uno tra i più famosi scrittori giapponesi.
L'opera, pubblicata nel 1905, già dal titolo si annuncia come insolita rispetto alla tradizione. Il protagonista è, infatti, un gatto.
Non un uomo magari un eroe, solo un semplice gatto che vive presso una comune famiglia giapponese.
Questo gatto, che nonostante si attribuisca tanta importanza, non ha un nome, osserva muto e indagatore la vita della piccola comunità che gli vive intorno. Il gatto è un filosofo e, oltre che come cronista, si pone a giudice e critico degli avvenimenti cui assiste.
Afferma di essere un gatto tuttologo e che gli umani non sono poi così intelligenti.
Mentre li osserva, si diverte a metterne a nudo debolezze e difetti, iniziando proprio dal padrone, dalla sua famiglia e dal gruppo di amici che frequentano la casa. C'è un ex studente del padrone, che rischia di farsi incastrare da una fanciulla con proposte di matrimonio, c'è l'intrigante famiglia della ragazza che vive accanto la casa del gatto, c'è l'amico Meitei che ha sempre una divertente trovata e i turbolenti studenti del vicino'istituto "Le nuvole calanti", esperti nel tormentare il professor Kushami attraverso i confini delle due proprietà.
Mentre il gatto racconta con la sua elegante ironia, ci lascia apprendere usi e costumi delle famiglie giapponesi e nello stesso tempo mostra come la cultura occidentale stia sempre di più introducendosi nel paese del Sol Levante.
"Io sono un gatto" quindi è allo stesso tempo un'opera che vive tra il serio e il faceto.
Il lettore può giudicare i tipi umani presenti ma anche farsi prendere dall'acuta ironia del gatto e, tutto sommato lasciarsi strappare una risata da alcune delle irreali storie raccontate.
I giudizi del gatto sono quelli dello scrittore stesso che ha trovato un modo interessante per creare una narrazione dove, in realtà, non accade mai nulla di serio ma che riesce lo stesso ad appassionare il lettore e a renderlo vivo spettatore dei cambiamenti di un paese che solo ora, dopo secoli di isolamento geografico e culturale, si apre finalmente al mondo occidentale.

Silvia Causale


Informazioni

Autore Titolo originale Casa editrice Anno
Soseki Natsume
Wagahai wa neko de aru
Neri Pozza
Italia, 2006
Giappone, 1905

Commenta

comments powered by Disqus